Penitenza

Sacramento della riconciliazione

“Credo nel perdono dei peccati” (art. 10 del Credo). La nostra fede cristiana mette in relazione il perdono dei peccati con la fede nello Spirito Santo, per questo il Papa Francesco ci ricorda che “il protagonista nel ministero della Riconciliazione è lo Spirito Santo”. È il primo regalo di Cristo Risuscitato alla sua chiesa, nella persona degli Apostoli:

“Ricevete lo Spirito Santo; a chi rimetterete i peccati, saranno rimessi; a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi” (Giovanni 22, 23).

Noi sacerdoti, coscienti di questa grazia dello Spirito Santo, dobbiamo prestare questo servizio con piacere, cura e generosità. Inoltre, il confessore deve accogliere “i penitenti non con un atteggiamento da giudice e neppure con quello del semplice amico, ma con la carità di Dio, con l’amore del padre che vede ritornare il figlio e gli va incontro” (Papa Francesco).

Il Sacramento del perdono è, per questo, il Sacramento dell’allegria.

Pertanto, qui nella Cattedrale, crediamo che questo servizio ai fedeli nel Confessionale sia di grande importanza e abbiamo un orario molto amplio. Inoltre, noi sacerdoti della Cattedrale vi riceveremo con piacere, in qualsiasi momento ne facciate richiesta.

Orario Penitenza:

Lunedì – Sabato:

9,15 – 10,15 (canonico penitenziere)
10,30 – 11:30 (Avvisare in ufficio)
11 – 12 (Cappella de Re Casto)

Sabato e vigilia di festività:

16,30 – 18,15 (canonico penitenziere)

Domenica e festività:

10 – 11 (canonico penitenziere)
11 – 13,30 / 18 – 19 (Navata)

 

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR