La Torre Gotica: Vertice del Cielo

La costruzione della Cattedrale iniziò dalla Sala Capitolare, aperta sul chiostro, e si concluse con la torre, “Poema romantico in pietra”, nel 1587, ormai agli inizi del rinascimento. Opera di Rodrigo Gil de Hontañon, su progetto di Juan de Badajoz. All’epoca, vescovo di Oviedo era Cristobal Rojas y Sandoval.

È formata da cinque blocchi sovrapposti che, salendo, ripropongono la stessa facciata.

Contemplando questa torre, che dota di personalità la cattedrale di Oviedo, abbiamo l’impressione che sia quasi un dito che invita a contemplare il cielo. La torre è quel luogo elevato dove la sentinella può sapere, prima di tutti, chi si sta avvicinando.

Nella tradizione cristiana, è simbolo di “torre di vedetta”, da dove si vigila, e “scala” attraverso la quale si ascende ma, ancor di più, nella tradizione cristiana la Madonna è chiamata “torre” nella litania lauretana del rosario. La Madonna e la Chiesa sono associate a tal punto, che si dice che Ella è “l’immagine e la figura della Chiesa” che, in mezzo alla comunità umana, è in attesa dell’ultima venuta di Cristo, alla fine dei tempi, per instaurare il suo regno.

Per il suo carattere ascensionale, la torre ricorda anche il sogno biblico di Giacobbe, quello in cui il santo patriarca vide “una scala che univa cielo e terra, per la quale salivano e scendevano gli angeli di Dio”, ovvero: “Dio entra in comunicazione con gli uomini e, per questo, non vacilla quando deve andare loro incontro”. La torre della cattedrale di Oviedo evoca, per il suo invito a guardare verso il cielo, il “luogo” dal quale Dio ascolta e perdona.

Il simbolo del gotico potrebbe essere “Gesù maestro che insegna”. L’arte gotica, nell’auge delle Somme teologiche, è un arte intellettuale. La decorazione della cattedrale istruisce nella dottrina, mediante l’iconografia. La scultura presenta l’Antica Alleanza (i profeti e i re dell’Antico Testamento) e la Nuova Alleanza (Gesù, gli apostoli e i santi con un posto di spicco per la Madonna).

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

ACEPTAR